Saldi invernali 2019. Da poco, ma ormai iniziati. Diverse le date che hanno aperto le porte quest’anno alla corsa ai saldi invernali.
Come per gli anni passati, anche questo 2019, inizierà con il consueto ribasso dei prezzi a cui nessuno sa più rinunciare.
Ma… c’è sempre un ma. Aumenta il giro d’affari per negozianti e commercianti e di pari passo, aumentano le truffe e le contraffazioni di banconote false.

Saldi invernali: quando e dove

Prima di ogni altra cosa vogliamo riportarvi il calendario ufficiale dei saldi invernali suddiviso regione per regione:

Ecco le date dei saldi invernali 2019 suddivise regione per regione.

  • Abruzzo: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Basilicata: dal 2 gennaio 2019 all’1 marzo 2019
  • Calabria: dal 5 gennaio 2019 al 28 febbraio 2019
  • Campania: dal 5 gennaio 2019 al 2 aprile 2019
  • Emilia Romagna: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Friuli Venezia Giulia: dal 5 gennaio 2019 al 31 marzo 2019
  • Lazio: dal 5 gennaio 2019 al 28 febbraio 2019
  • Liguria: dal 5 gennaio 2019 al 18 febbraio 2019
  • Lombardia: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Marche: dal 5 gennaio 2019 all’1 marzo 2019
  • Molise: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Piemonte: dal 5 gennaio 2019 al 28 febbraio 2019
  • Puglia: dal 5 gennaio 2019 al 28 febbraio 2019
  • Sardegna: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Sicilia: dal 6 gennaio 2019 al 15 marzo 2019
  • Toscana: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Umbria: dal 5 gennaio 2019 al 5 marzo 2019
  • Valle D’Aosta: dal 3 gennaio 2019 al 31 marzo 2019
  • Veneto: dal 5 gennaio 2019 al 31 marzo 2019

Questo periodo rappresenta un’opportunità gustosa per tutti i commercianti per incrementare le vendite, ma al tempo stesso si trasforma in un altrettanto succosa occasione per ladri e falsari di approfittarsi di loro.
Il segreto per non rimanere “fregati” si può riassumere in una sola parola: “prevenzione”.

Tutti i numeri di questi saldi invernali

Un’indagine sugli acquisti degli italiani sui saldi invernali 2019, realizzata da Confcommercio Imprese per l’Italia, ha messo in luce che saranno le donne a saper pazientare maggiormente rispetto agli uomini.
Donne 68,3€
Uomini 56,20%
La stagione dei ribassi si tinge di rosa e le signore sono ormai pronte a spendere soprattutto per di capi di abbigliamento (95,7%), calzature (80,3%), sciarpe e guanti (34%) e biancheria intima (28,7%).
Per negozianti e commercianti si tratta di una ghiotta occasione per prendere due piccioni con una fava: diminuire, se non azzerare del tutto le rimanenze della passata stagione e, secondo, incrementare il fatturato di inizio anno.
Questo sostanziale aumento di vendite porta a diverse conseguenze che non devono essere sottovalutate.
Maggiori vendite=aumento circolazione banconote=impennata contraffazione di banconote.
Vediamo nel dettaglio qualche consiglio per difendersi da questa dilagante marea di falsificazioni.

controlla banconote false

Arginare a monte il problema della contraffazione di banconote

Come abbiamo detto per ovviare al grosso e pesante problema della falsificazione di banconote che affligge ogni negoziante e/o società/azienda in Italia, bisogna partire in anticipo e giocarsela nella prevenzione.
Importante, anzi passate il termine, vitale, è a questo punto munirsi di macchinette per il controllo delle banconote false.
Alcune sono veramente piccole, geniali ed economiche e possono veramente risolvere il problema delle truffe. Citiamo ad esempio CONTA VERIFICA BANCONOTE REVOLUTION HT 7000
, una tra le più piccole ed efficienti macchine per il rilevamento di banconote false. Con 7 diversi controlli di contraffazione, il rilevamento del denaro falso è assicurato al 100%
Ma possiamo anche salire di livello.
Ad esempio, spendendo qualcosa in più, è possibile avvalersi delle prestazioni non comuni della CONTA VERIFICA BANCONOTE HT 2280.
Esegue controlli Controlli UV, MG, IR, 3D, DD, MT. Sicuri di volerne fare a meno?

controlla banconote false

Proprietari di Piccole/Medie Imprese: tranquilli ci pensiamo noi

Con la sicurezza non si scherza. Mai!
Quindi per non rimanere fregati e sfruttare al meglio i saldi invernali, incrementando gli introiti, dedicate qualche minuto del vostro tempo a pianificare una strategia di verifica e rilevamento banconote false.
Basta poco in realtà, è più semplice di quello che pensiate.
Analizzate la vostra azienda, calcolate gli incassi e verificate quanti e quali tagli di banconote entrano ed escano dalle vostre casse. Fatto questo, vi basterà scegliere il modello più appropriato al vostro business per verificare/contare/dividere i soldi.
Non solo quindi piccole o piccolissime imprese, ma anche Medie attività con un giro di affari superiore. Le macchinette controlla banconote false in giro ad oggi sul mercato sono molteplici per tutte le tasche e per far fronte a qualunque necessità di verifica.
Ne riportiamo una su tutte: CONTA VERIFICA VALORIZZA BANCONOTE HT 2800
Questa “piccolina” vi assicurerà di dormire notti tranquille, consapevoli che ogni singola banconota che passerà dalla vostra cassa, sarà al 100% VERA. Provare per credere.

controlla banconote false

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *